Giulio Einaudi editore

Opere. II: Lettere, legazioni e commissarie

Copertina del libro Opere. II: Lettere, legazioni e commissarie di Niccolò Machiavelli
Opere. II: Lettere, legazioni e commissarie
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Dopo gli scritti politici presentati nel primo volume, questo secondo raccoglie un'ampia scelta di lettere e legazioni, cioè i documenti dell'attività diplomatica di Machiavelli.

1999
Biblioteca della Pléiade
pp. XXX - 2006
€ 90,00
ISBN 9788844600709
A cura di

Il libro

Le lettere sono uno strumento insostituibile per comprendere il percorso politico, culturale e umano di Machiavelli. Sono indirizzate ad amici, primo fra tutti Francesco Vettori, a parenti, a colleghi e rappresentanti del pubblico potere. Hanno sempre un tono personale e uno stile originalissimo, anche se parlano di politica e fanno riferimento agli incarichi ufficiali che Machiavelli ricopriva. Piú formali, com’è ovvio, legazioni e commissarie che facevano parte del suo lavoro politico, ma anche in questi casi la capacità di concentrare i nodi di pensiero in una forma avvincente e linguisticamente ricca è una caratteristica che fa di Machiavelli, in ogni occasione, un grande scrittore. Oltre ai suoi dispacci, in cui vengono date valutazioni e informazioni sulle varie situazioni politiche, il volume presenta anche gli incarichi e le istruzioni che il governo fiorentino inviava a Machiavelli, cosí che si può seguire passo passo, attraverso un carteggio continuativo, tutta la carriera diplomatica dell’autore del Principe e il contesto in cui si sviluppa. L’edizione presenta apparati introduttivi e di commento che permettono di seguire e di comprendere da vicino le vicende politiche dei tre decenni in cui Machiavelli è stato protagonista e le sue vicissitudini umane tanto intimamente intrecciate a esse.

Altri libri diNiccolò Machiavelli
Altri libri diNarrativa classica