Giulio Einaudi editore

appuntamenti

Musica coelestis

Conversazioni con undici grandi della musica d'oggi
Copertina del libro Musica coelestis di Carlo Boccadoro
Musica coelestis
Conversazioni con undici grandi della musica d'oggi
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Laurie Anderson, Philip Glass, Michael Nyman, Steve Reich, David Lang, Louis Andriessen, Giya Kancheli, Aaron Jay Kernis, John Adams, Gavin Bryars, James Mac Millan. Il mondo, lo stile e tutto il resto. Nel libro: incontri-conversazioni a casa dei Magnifici Undici che hanno sconvolto la musica d'avanguardia. E l'ensemble Sentieri Selvaggi interpreta la loro musica nel cd.

1999
Stile Libero
pp. 173
€ 15,24
ISBN 9788806150860
Contributi di

Il libro

Il libro propone un incontro affettuosamente colloquiale con dodici tra i piú interessanti compositori del nostro tempo, fra i quali Laurie Anderson, Philip Glass, Michael Nyman, Steve Reich e David Lang. Alcuni di loro sono notissimi anche nel nostro paese, altri meno. Musica coelestis è dunque un’occasione per avvicinarsi al lavoro di questi grandi artisti, alle loro idee e alla loro musica, e scoprire cosí che quella strana cosa chiamata a volte «musica d’avanguardia» è diventata, nelle loro mani, qualcosa di molto vicino alla sensibilità comune, grazie magari alle colonne sonore del cinema. Dodici autoritratti attraverso conversazioni informali e rilassate, che sono un piacere in sé. l musicisti parlano di sé e della loro musica, ma raccontano anche aneddoti, si sbilanciano in giudizi sull’universo…
In piú, per ogni autore, è selezionata una discografia ragionata.
Il cd è stato registrato per questo progetto da una delle formazioni piú nuove del panorama musicale europeo, l’ensemble Sentieri Selvaggi.
l brani offrono le caratteristiche stilistiche piú diverse, in grado di interessare anche ascoltatori provenienti dalle aree del jazz e del rock, con organici strumentali sempre diversi e colorati. Si va dal lussureggiante neoromanticismo di Aaaron Jay Kernis, alle suggestioni africane di Steve Reich, al minimalismo di Philip Glass, fino alla dolcezza delle canzoni di Laurie Anderson e alle rielaborazioni mozartiane di Michael Nyman. Un ventaglio molto ampio di suoni che rende bene l’idea di libertà stilistica che anima oggi la ricerca musicale mondiale.

Altri libri diCarlo Boccadoro
Altri libri diMusica