Giulio Einaudi editore

Fuori dal cinema

Il «Diario» di 100 film
Copertina del libro Fuori dal cinema di Marco Lodoli
Fuori dal cinema
Il «Diario» di 100 film
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Una raccolta non tanto di articoli sui film, ma di pensieri suggeriti dai film, di conversazioni con i lettori-spettatori: il cinema fa parte della nostra vita quotidiana, e Lodoli lo racconta con divertimento e passione.

1999
ET Saggi
pp. VII - 284
€ 8,26
ISBN 9788806153649

Il libro

Da quasi tre anni ogni settimana Marco Lodoli scrive una recensione di cinema sulla rivista «Diario», diretta da Enrico Deaglio. Ma probabilmente «recensione» non è il termine giusto, perche gli articoli di Lodoli non hanno granche da spartire con i puntigliosi giudizi sui film scritti dai critici professionisti. Piú che altro è un appuntamento con i lettori, un incontro amichevole intorno al tavolo di un bar appena fuori dal cinema. E a quel tavolo Lodoli si lascia andare ad associazioni e ricordi, digressioni e ipotesi, a tutti quei pensieri sparsi ma non arbitrari suggeriti dalla visione del film. Cosí «l’opera d’arte» – grande come un dramma di Orson Welles o minuscola come una farsa dei Vanzina – non si ripiega su se stessa in una serie di considerazioni puramente tecniche o estetiche, ma apre le sue finestre al viavai di una conversazione immaginaria. I film, sembra dire Lodoli, non devono rimanere sullo schermo appesi come quadri di museo, ma scendere nelle nostre serate e mescolarsi con tutte le altre cose. Non ha piú senso, e forse non l’ha mai avuto, affrontare le opere come qualcosa che sta davanti a noi in attesa di un giudizio freddo e oggettivo. E cosí Lodoli scrive di cinema con la leggerezza e la passione con cui scrive i suoi romanzi, dove le avventure e le meditazioni, l’amore e la morte, i baci e le paure si incontrano e si spiegano in quella zona strana e meravigliosa che è la letteratura. Una novità in prima edizione negli «Einaudi Tascabili».

Altri libri diCinema