Giulio Einaudi editore

Karma e rinascita nel pensiero indiano

Karma e rinascita nel pensiero indiano
estratto
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Indagando l'eterogeneità e la fluidità delle posizioni filosofiche che affermano o falsificano la causalità del karman e la continuità tra azione e nascita, tra agente e retribuzione, tra ricompensa e punizione, Halbfass fa da intermediario fra l'orizzonte dei grandi pensatori sudasiatici e quello filosofico europeo.

2021
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XX - 276
€ 23,00
ISBN 9788806249687
Traduzione di

Il libro

Con questo libro, rivolto a un pubblico generale e non solo di specialisti, uno dei piú illustri studiosi delle tradizioni culturali sudasiatiche offre una visione chiara e completa della storia e del significato delle diverse dimensioni filosofiche delle dottrine indiane sul karma e sulla rinascita: due concetti intimamente correlati e i cui ambiti coprono l’intero spettro del vissuto umano, passato, presente e futuro. Infatti, se la parola sanscrita karman indica l’agire, l’operare e il fare in senso lato, l’idea di «rinascita» – veicolata dal termine sanscrito samsara – è sempre relativa ai diversi modi di intendere le conseguenze che derivano da tale agire. Non c’è azione che non risenta degli effetti dell’aver operato in passato, cosí come non c’è gesto presente estraneo ai timori e alle speranze circa ciò che andrà a produrre. In che modi il gesto venga reso azione e l’azione venga collegata a conseguenze necessarie è il tema che Wilhelm Halbfass affronta a partire dalla storia intellettuale del Sudasia, sollevando problemi e questioni che vanno ben oltre l’analisi di aspetti peculiari degli studi indologici.

Altri libri diReligione