Giulio Einaudi editore

Teoria generale della magia e altri saggi

Teoria generale della magia e altri saggi
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

L'opera scientifica di Marcel Mauss, etnologo e sociologo, antropologo e storico delle religioni, ha gettato le prime basi di quella collaborazione tra etnologia, antropologia, psicologia e psicopatologia che è oggi uno dei tempi piú fecondi nell'analisi delle società umane.

2000
Biblioteca Einaudi
pp. LIV - 471
€ 28,00
ISBN 9788806154424
Traduzione di
Introduzione a cura di
Prefazione a cura di

Il libro

L’opera scientifica di Marcel Mauss, etnologo e sociologo, antropologo e storico delle religioni, ha gettato le prime basi di quella collaborazione tra etnologia, antropologia, psicologia e psicopatologia che è oggi uno dei tempi piú fecondi nell’analisi delle società umane. Alcuni scritti raccolti in questo volume, e particolarmente i primi due, Saggi di una teoria generale della magia e Saggio sul dono, sono ormai considerati dei « classici» e costituiscono, come osserva Claude Levi-Strauss nel suo ampio saggio introduttivo, «delle vere monografie sociologiche di primissimo ordine». Il saggio sull’Effetto fisico nell’ individuo dell’idea di morte suggerita dalla collettività, pubblicato nel 1926, introduce nel vivo dell’interesse che la medicina psicosomatica ha reso di attualità solo negli ultimi anni. La stessa preoccupazione per il rapporto tra l’individuo e il gruppo ispira anche il saggio sulle Tecniche del corpo. Sottolineando l’importanza della «morte magica» e delle tecniche del corpo, Mauss pensava a stabilire anche un altro tipo di solidarietà, che costituisce l’argomento principale del saggio Rapporti reali e pratici tra la psicologia e la sociologia, in cui egli mette utilmente in luce la subordinazione del fattore psicologico a quello sociologico.

Altri libri diMarcel Mauss
Altri libri diAntropologia