Giulio Einaudi editore

Il sapere mitico

Un'antropologia del mondo antico
Il sapere mitico
Un'antropologia del mondo antico
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

L'universo narrativo degli antichi non costituiva soltanto un serbatoio di storie appassionanti, ma anche uno strumento per costruire, trasmettere e comunicare modelli di pensiero e forme di comportamento sociale propri della cultura che lo aveva generato.

2021
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XII - 604
€ 30,00
ISBN 9788806249601
Contributi di

Il libro

Al centro dell’interesse di questo volume troviamo i temi di maggior rilevanza – l’essere umano, il divino, il genere, lo spazio e il tempo… – che emergono dai miti e dai racconti dei Greci e dei Romani. Tutti questi temi sono analizzati secondo una prospettiva antropologica e organizzati in modo da consentire una visione sinottica delle corrispondenze – e delle non meno significative differenze – tra le «mappe concettuali» delle due civiltà. Troppo spesso, infatti, le due culture sono ancora trattate come un unicum indistinto e confuso, nel quale la civiltà romana viene sistematicamente descritta come una copia sbiadita del supposto originale greco. Negli innumerevoli racconti di cui questo libro si compone, narrazione e conoscenza si intrecciano, per spalancare altrettante finestre sul mondo affascinante della cultura antica.

Altri libri diAntropologia