Copertina

Cormac McCarthy


The Counselor

Il procuratore


2013
I coralli
pp. 120
€ 14,50
ISBN 9788806218331

Traduzione di Maurizia Balmelli

Il primo testo di Cormac McCarthy specificamente scritto per il cinema ha il pathos dell'azione e la solennità dell'universale, e offre, nel diverso mezzo espressivo, l'ennesima, inconfondibile prova d'autore.

Altre edizioni: The Counselor. 2013. eBook

Il libro

Quale demone spinge il procuratore a puntare tutto su un traffico di droga da venti milioni di dollari? È l'avidità a fargli rischiare ciò che ha di piú caro - un rispettabile lavoro da avvocato, l'amore della donna dei suoi sogni, le leggi della coscienza? «L'avidità è decisamente sopravvalutata, - suggerisce il suo socio di malaffari, Reiner - la paura invece no». E nel cartello di Juárez, uno dei posti piú pericolosi e depravati al mondo, dove la vita si perde per gioco e perderla in fretta è la sola preghiera, la paura non è mai sopravvalutata.

La pellicola di The Counselor - Il procuratore, diretta e coprodotta da Ridley Scott, ha per protagonisti Michael Fassbender nel ruolo del procuratore, Brad Pitt, Cameron Diaz, Penélope Cruz e Javier Bardem.

***

«La inviterei a considerare la realtà della sua situazione, procuratore. Questo è il mio consiglio. Non sta a me dire quello che avrebbe dovuto fare. O non fare. Io so solo che il mondo in cui cerca di rimediare ai suoi errori non è il mondo in cui li ha commessi. Lei si trova a un bivio e crede di poter scegliere. Ma non c'è niente da scegliere. C'è solo da accettare. La scelta è stata fatta molto tempo fa».

***

«Tra le opere di McCarthy piú inquietanti e vigorose».

Steve Schwartz, coproduttore di The Counselor

Commenti

Non ci sono ancora commenti per questo titolo. Se vuoi, inserisci tu il primo.

scrivi il tuo commento
 
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG