Giulio Einaudi editore

Ian McEwan al cinema «La ballata di Adam Henry - Il verdetto»

Dal 18 ottobre nelle sale italiane.

Ian McEwan al cinema

Il 18 ottobre esce nelle sale italiane Il verdetto, film tratto dal capolavoro di Ian McEwan La ballata di Adam Henry. L’adattamento è diretto da Richard Eyre; nel cast, Emma Thompson, vincitrice del Premio Oscar nel 1993 come miglior attrice protagonista con Casa Howard, Stanley Tucci e Fionn Whitehead.

Fiona Maye, stimato giudice dell'Alta Corte britannica, che ha in carico le cause sui minori, deve affrontare un tema etico complesso: il giovane Adam Henry è un 17enne Testimone di Geova, malato di leucemia che, per ubbidire a un precetto religioso,  rifiuta la trasfusione che può salvarlo. Stretta nella morsa di una vita privata fragile e di un ruolo pubblico che la vuole esempio di misura e distacco, Fiona dovrà dare un nuovo senso alla parola «responsabilità».

Il lato migliore della natura umana è l’armonia tra razionalità e compassione, logica ed empatia: tenerle insieme è difficile, così come capire la mente degli altri. Non sempre ci si riesce, ma è uno sforzo che ci rende umani. Ian McEwan, «il Fatto Quotidiano»

La storia affronta dunque anche il conflitto tra fede e ragione: «Mi piacciono romanzi, spettacoli e film che ci fanno pensare a come la gente conduce la propria vita. Non amo l’assenza di un universo morale complesso, anche se posso capire l’attrazione per le storie in cui tutto è bianco o nero, buono o cattivo. Ma la vita non va così. Mi appassiona l’arte che riflette il caos e l’ambiguità che ci circondano: per riuscire a farlo bisogna capire come si comportano le persone e in cosa credono. Questa, per me, è sensibilità morale» (Ian McEwan intervistato da Lorenzo Ormando, «il venerdì - la Repubblica»).

Il libro
  • Ian McEwan

    La ballata di Adam Henry

    2016
    La vita del giudice dell'Alta Corte britannica Fiona Maye èstata da sempre una difficile pratica di misura e sobrietà. Inservizio presso la Sezione Famiglia ha cercato di restituireragionevolezza a situazioni nelle quali sembrava essercisolo irrazionalità. Sposata da trentacinque anni e senza figliviene d'improvviso lasciata dal...