Giulio Einaudi editore

appuntamenti

Tre maestri della narrativa contemporanea raccontano la droga che piú a fondo ha segnato la società dagli anni Ottanta a oggi.

2014
Super ET
pp. 176
€ 10,00
ISBN 9788806219888

Il libro

La cocaina. Muove capitali immensi, costruisce imperi, distrugge, ricrea e plasma le coscienze. Rende tutti un po’ piú criminali. La cercano sia gli operai in fila all’alba in attesa di ingaggio nelle città del Nordest, sia l’insospettabile compagna o compagno della tua vita. Durante il boom era la droga dell’euforia, in tempi di crisi è generosa con chi sceglie di servirla. La dea bianca ci segue come la nostra ombra, cosí evidente e normale che nessuno piú la vede. E serve la letteratura per renderla di nuovo visibile. Un poliziotto ribelle che combatte una banda di trafficanti e si ritrova sempre piú da solo. Una donna seduta in un bar che ripercorre la propria dolorosissima storia d’amore e dipendenza. Un giovane shadow banker che opera per conto di una famiglia mafiosa in affari con il cartello di Sinaloa. Tre magnifiche storie che rimandano l’una all’altra, tre facce diverse e complementari dello stesso cristallo. Tre scrittori al meglio delle loro capacità, che ci divertono, turbano e costringono a riflettere.