Giulio Einaudi editore

Cesare Zavattini

Cesare Zavattini nasce nel 1902 a Luzzara (Reggio Emilia), e muore nel 1989 a Roma nella sua casa di via Sant'Angela Merici. Scrittore, giornalista, soggettista, sceneggiatore, pittore, è una delle figure piú significative del secolo. A lui si devono libri (Parliamo tanto di me, I poveri sono matti, Io sono il diavolo, Straparole) e film memorabili (con la scrittura de I bambini ci guardano, Sciuscià, Ladri di biciclette, Miracolo a Milano, Umberto D., La veritàaaa, il film interamente zavattiniano). Partecipò inoltre al cambiamento del cinema attraverso idee, progetti e iniziative di risonanza internazionale.

Titoli in listino