Giulio Einaudi editore

Carlo Levi

Carlo Levi nacque a Torino nel 1902 e morí a Roma nel 1975. Dopo la laurea in medicina fece parte del gruppo gobettiano di Rivoluzione liberale e di quello dei fratelli Rosselli, Giustizia e libertà. A causa della sua attività antifascista fu confinato in Lucania fra il '35 e il '36: Cristo si è fermato a Eboli (Einaudi, 1945, 1992 e 2010) è il resoconto trasfigurato di quel soggiorno coatto. Parallela è la sua attività di pittore che culminerà nella mostra personale tenuta alla Biennale di Venezia del '54. Aderí al Partito d'azione: testimonianza della convulsa atmosfera italiana dell'immmediato dopoguerra è il libro-documento L'Orologio (Einaudi, 1950 e 1974). Nel '53 entrò al Senato come indipendente nelle liste del PCI. Morí a Roma il 1975.
Altri suoi libri nel catalogo Einaudi sono: Paura della libertà, Le parole sono pietre, Il futuro ha un cuore antico, La doppia notte dei tigli, Un volto che ci somiglia, Tutto il miele è finito, Quaderno a cancelli e Scritti politici.

Titoli in listino