Copertina

Melissa P.


Tre


2010
Stile libero Big
pp. 172
€ 16,00
ISBN 9788806202798

Con voce tersa e impudente, Tre ci sfida ad abbandonare ogni certezza sulla vita, il sesso e l'amore, e a seguire Larissa, pronta a perdere tutto pur di vivere un passo piú avanti alle proprie paure. L'atteso ritorno di Melissa P.

Altre edizioni: Tre. 2010. eBook

Il libro

«Nessuno pensò alla parola amore, nessuno ebbe l'impressione che si trattasse di un'avventura erotica di breve vita. Si stavano rigenerando, idratando gli angoli secchi, levigando le escoriazioni».

Gunther, istrionico allevatore di pappagalli.
George, fotografo in eterno vagabondaggio.
E Larissa, la piú giovane e famosa poetessa della città, con una madre ossessiva e un matrimonio fallito, in cerca dell'armonia tra desiderio e protezione.
Si amano, e questo amore ha cambiato le loro vite.
Poi Larissa scopre di essere incinta e la perfezione della loro unione a tre si crepa. Solo il viaggio a Buenos Aires, dove vive Gaetano, terzo candidato alla paternità con cui Larissa aveva da poco chiuso una difficile storia, potrà decidere i destini di questi giovani amanti. Spiazzandoli.
Tre vite si inseguono, si riconoscono, si legano, per sfidare se stesse e le proprie angosce, fino al momento della scelta. Perché nei romanzi di Melissa P. è sempre il corpo a sapere, a decidere, a dire la verità.

Commenti

Matteo Veronesi 27/12/2010 05:25

Lontani, lontanissimi i tempi in cui i consulenti editoriali di Einaudi erano Pavese, Vittorini, Calvino, Fortini, Giudici... Del resto, gli editori devono vendere, o chiudono. Solo, dovrebbero reinvestire parte dei soldi guadagnati con questi libri commerciali per pubblicare opere di un qualche significato culturale.


Lettore_9876 08/11/2010 15:28

Premetto: letto per caso e non comprato personalmente. Non convince. Scritto per scrivere, senza idee e per nascondere questo volutamente astruso e (volutamente?) sgrammaticato. Al limite del ridicolo. Pessimo libro che dimostra quanti dubbi dovrebbero risollevarsi sull'opera di esordio. Alla fine: Irritante. Ormai pubblicare un libro e' economico ma le casi editrici serie dovrebbere almeno arginare il dilagare di libri che poi affollanno e rendono incomprensibilii gli scaffali delle libreria nascondendo le vere opere meritorie. Alzi la mano chi dopo averlo letto non saprebbe trovare un libro simile ma molto migliore di questo e gia' pubblicato e presente in libreria (e probabilmente a 8 euro invece che 16)? Magari per i tipi stessi di Einaudi? E se finalmente Einaudi riproponesse vecchie ma valide opere invece di questi (costossimi) nonsense?


anna 17/10/2010 12:41

Questa pubblicazione ha deluso molte persone che si fidavano delle scelte editoriali dell'Einaudi. Spero sia un caso isolato e che in futuro si presti maggiore attenzione alla qualità.


Ci sono 5 commenti per questo libro 1 - 2
scrivi il tuo commento
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG