Copertina

Mario Avagliano


Marco Palmieri


Voci dal lager

Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945


2012
ET Saggi
pp. XLIV - 419
€ 14,00
ISBN 9788806209919

«Il crematorio fuma, non smette piú, fuma tutta la notte. L'odore nauseabondo di carne bruciata ammorba l'aria, prende alla gola, mi strozza, forse stanotte bruciano Ondina o Maria... Non le ho piú trovate».
Dal taccuino clandestino di Lidia Beccaria Rolfi, Ravensbrück.

Altre edizioni: Voci dal lager. 2012. eBook

Il libro

Nel dopoguerra gli ex deportati si trovarono «immersi in un dolore che rifiuta l'espressione narrativa, nel tentativo di rimuovere un'esperienza inquietante». Alla paura di non essere creduti si aggiunsero il senso di colpa per essersi salvati, il desiderio collettivo di voltare pagina, il rifiuto di editori, storici, mass media di ascoltare e di far conoscere quanto era accaduto. Per lungo tempo la memoria della deportazione italiana è cosí rimasta in una zona d'ombra, soprattutto quella che ha riguardato i deportati politici e i prigionieri nelle carceri del Reich, arrestati in quanto membri di bande partigiane o resistenti civili.
Voci dal lager raccoglie le loro lettere, ufficiali e clandestine, e i biglietti lanciati dalle tradotte ferroviarie, con un'appendice dedicata ai lavoratori coatti. L'obiettivo è duplice: recuperare fonti inedite che altrimenti rischierebbero di andare perdute, e soprattutto colmare quel vuoto di conoscenza che ha interessato un periodo importante della nostra storia.

Commenti

samu the king of kings 2012 28/03/2012 17:39

veramente un ottimo libro .........complimenti


Ci sono 1 commenti per questo libro 1
scrivi il tuo commento

Altri libri di Storia contemporanea


 
 
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG