Copertina

Marco Belpoliti


L'occhio di Calvino

Nuova edizione ampliata


2006
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XVIII - 328
€ 22,00
ISBN 9788806179793

Indice
Chiudi

Indice
Nuova prefazione. - Prefazione. - Storie del visibile. - Il foglio e il mondo. - Occhio all'opera. I. Fotografia. II. Pittura. III. Collezione. - Un occhio sui rami. - Lo specchio lucido della mente. - Il grigio e i colori. - Notizie bibliografiche.



L'occhio di Calvino, integrato nella nuova edizione da una prefazione e da due scritti dedicati al colore e al tema dello specchio, ha costituito al suo apparire una vera e propria svolta nella lettura dell'opera di Calvino per la sua novità e originalità, un punto di riferimento per quanto riguarda i rapporti tra letteratura e arti visive, tra parola e immagine.

Il libro

In una lettera del 1960 a François Wahl, Italo Calvino riconosce che il suo punto di partenza è l'immagine: «l'unica cosa che vorrei insegnare è un modo di guardare, cioè di essere al mondo». Il libro di Marco Belpoliti, pubblicato per la prima volta dieci anni fa, indaga la vocazione visiva dello scrittore esaminando i racconti e i romanzi, i saggi e gli scritti meno conosciuti dedicati all'arte, al cinema, alla fotografia, al collezionismo. Belpoliti compie una vera e propria mappatura di questo universo visivo, mettendone in luce le metafore, gli emblemi, le immagini ricorrenti: dal labirinto alla rete, dalla spirale al gomitolo, dal cristallo alla fiamma. La scrittura e la lettura si presentano come le coordinate del sistema classificatorio di Calvino, la griglia con cui tenta di catturare il mondo visibile, di creare un proprio «pensiero dell'occhio».

Commenti

Non ci sono ancora commenti per questo titolo. Se vuoi, inserisci tu il primo.

scrivi il tuo commento

Altri libri di Critica letteraria.


 
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG