Giulio Einaudi editore

Imperi dell’Atlantico

America britannica e America spagnola, 1492-1830
Imperi dell’Atlantico
America britannica e America spagnola, 1492-1830
estratto
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Un libro destinato a nutrire le riflessioni e le conoscenze di chi, nel mondo globalizzato di oggi, si interroga sull'interazione di civiltà diverse su scala planetaria, perché riesce a fornire, con un lavoro di comparazione di altissimo livello, una visione d'insieme del piú imponente tentativo di unificazione culturale delle società umane: quello dei "secoli lunghi" del dominio europeo in America».
Adriano Prosperi

2017
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XXVI - 712
€ 32,00
ISBN 9788806236458
Traduzione di

Il libro

Questo libro, frutto di lunghi anni di studio, racconta la storia parallela dei due imperi atlantici della prima età moderna, l’America spagnola e quella inglese. Quegli imperi nacquero dalla volontà di trapiantare nella vastità degli spazi americani due culture diverse, per molti aspetti antitetiche e a lungo ferocemente ostili: quella latina, cattolica e assolutista della Spagna e quella anglosassone, protestante e liberale dell’Inghilterra. Due culture concordi solo nel concepire le terre d’America come uno spazio sacro, come un’offerta della Provvidenza divina per realizzare finalmente nel mondo l’ideale cristiano del regno di Dio. In un continente vastissimo e scarsamente abitato da popoli diversi per lingue e culture, vennero allora a confronto due modelli di dominio coloniale, quello centralistico e burocratico della Spagna e quello disseminato e individualistico dell’Inghilterra. E quelle due realtà, che in Europa si combattevano, trovarono nel continente americano sorprendenti forme di interazione e di scambio.

Altri libri diJohn H. Elliott
Altri libri diStoria moderna