Giulio Einaudi editore

Storia d’Italia. Annali 21. La Massoneria

Copertina del libro Storia d’Italia. Annali 21. La Massoneria di VV.
Storia d’Italia. Annali 21. La Massoneria
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Il primo sistematico e originale studio sulla massoneria italiana inserita nel contesto europeo

2006
Grandi Opere
pp. XXXII - 850
€ 95,00
ISBN 9788806170318
Contributi di

Il libro

Un nuovo «Annale» che, grazie ai contributi di diversi specialisti, traccia un ampio ritratto storico della massoneria italiana; esaminandone origine ed evoluzione, oltre al rapporto che le diverse logge hanno intrattenuto con il pensiero filosofico e politico.

La massoneria è un’antica associazione le cui origini si perdono nella leggenda e che almeno dal Settecento ha svolto un ruolo determinante nella società e nella cultura europee. È nel Settecento illuminista, infatti, che i principi generali della nascente massoneria speculativa, s’intrecciano con i vari percorsi del pensiero, incidendo sulla società e la politica, e sulle attività artistiche e letterarie. In Italia con l’Ottocento l’istituzione massonica ha avuto un ruolo importante: nel Risorgimento, nel consolidamento dello stato unitario e fino al fascismo che la mise al bando nel 1925. Questi trentuno saggi ricostruiscono e approfondiscono gli aspetti storici e culturali della massoneria, fornendo un’implicita chiave di lettura alla comprensione dei mutamenti dell’Italia fra Otto e Novecento.