Giulio Einaudi editore

Storia d’Italia. Annali 17. Il parlamento

Copertina del libro Storia d’Italia. Annali 17. Il parlamento di VV.
Storia d’Italia. Annali 17. Il parlamento
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

I Parlamenti, il plurale è d'obbligo perchè questo tipo di questioni non attiene solo all'Italia, hanno nelle loro mani la possibilità di continuare a costituire un simbolo della civiltà e della democrazia (...)

Luciano Violante

2001
Grandi Opere
pp. LXVII - 1442
€ 88,00
ISBN 9788806157449
Contributi di

Il libro

Esiste, ed è giustificato, un mito del parlamento testimone e garante della democrazia. Ma non sono mancati Parlamenti servili, che hanno funzionato come sostegno passivo e acritico a governi autoritari (…) Tuttavia un bilancio della lunga storia delle assemblee rappresentative fa concludere che esse si sono meritate la fama di presidio delle libertà civili e oggi a buon diritto il ruolo di istituzioni chiave per il consolidamento e lo sviluppo della democrazia. Ciò dipende non da astratte valutazioni, ma dalle concrete funzioni che i Parlamenti rivestono in tutti i Paesi avanzati. Approvano, modificano e abrogano le leggi, che costituiscono le regole fondamentali per tutti coloro che si trovano sul territorio dello Stato. Controllano i governi, evitando arbitrii e svolgendo così una funzione fondamentali per la vita degli ordinamenti costituzionali. Portano all’attenzione dei responsabili politici e della società i più rilevanti problemi del Paese attraverso dibattiti , richieste a singoli ministri, l’adozione di atti impegnativi per il governo. Prorpio per questo ruolo, contro i parlamenti si appuntano le critiche feroci del pensiero politico reazionario che, essendo contrario allo svuiluppo delle libertà collettive e dei diritti politici, non può che essere avverso alle assemblee elettive in quanto tali, prescindendo dalle effettive modalità di funzionamento.

da Il futuro dei Parlamenti di Luciano Violante)

Storia d’Italia. Annali in catalogo.

Piano dell’opera.

Storia d’Italia

Coordinatori dell’opera Ruggiero Romano e Corrado Vivanti

Annali I. Dal feudalesimo al capitalismo A cura di Ruggiero Romano e Corrado Vivanti

II. L’immagine fotografica 1845-1945 di Carlo Bertelli e Giulio Bollati (due tomi)

III. Scienza e tecnica nella cultura e nella società dal Rinascimento a oggi A cura di Gianni Micheli

IV. Intellettuali e potere A cura di Corrado Vivanti

V. Il paesaggio A cura di Cesare De Seta

VI. Economia naturale, economia monetaria A cura di Ruggiero Romano e Ugo Tucci

VII. Malattia e medicina A cura di Franco Della Peruta

VIII. Insediamenti e territorio A cura di Cesare De Seta

IX. La Chiesa e il potere politico dal Medioevo all’età contemporanea A cura di Giorgio Chittolini e Giovanni Miccoli

X. I professionisti A cura di Maria Malatesta

XI. Gli ebrei in Italia A cura di Corrado Vivanti (due tomi)

XII. La criminalità A cura di Luciano Violante

XIII. L’alimentazione A cura di Alberto Capatti, Alberto De Bernardi e Angelo Varni

XIV. Legge Diritto Giustizia A cura di Luciano Violante

XV. L ‘industria A cura di Franco Amatori, Duccio Bigazzi, Renato Giannetti e Luciano Segreto

XVI. Roma, la città del papa A cura di Luigi Fiorani e Adriano Prosperi

XVII. Il Parlamento A cura di Luciano Violante

Altri libri diStoria contemporanea