Giulio Einaudi editore

La distruzione degli Ebrei d’Europa

Copertina del libro La distruzione degli Ebrei d’Europa di Raul Hilberg
La distruzione degli Ebrei d’Europa
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Una nuova edizione completamente rivista e aggiornata - alla luce di recenti ritrovamenti di archivio - del saggio piú importante mai apparso sullo sterminio degli Ebrei.

1999
ET Saggi
pp. XII - 1491
€ 21,50
ISBN 9788806151911
A cura di

Il libro

L’idea di sterminare gli Ebrei prese corpo in un lontano passato, tanto che se ne può rintracciare un’allusione nella famosa omelia di Lutero contro i Giudei. Ma è solo con la formazione del Terzo Reich che la suggestione di una distruzione totale si insinuò sempre piú in tutta la società tedesca, assumendo una forma piú definita. Inesorabilmente, si formò una macchina destinata a condurre a buon fine lo sterminio, costituita da un dispiegamento di uffici militari e civili, centrali e periferici, all’interno dei quali ogni impiegato e funzionario, rispettando le proprie responsabilità, si adoperò a definire, classificare, trasportare, sfruttare e assassinare milioni di vittime innocenti, e tutto come se nulla distinguesse la soluzione finale dagli affari correnti. La ricerca di Raul Hilberg, cominciata nel lontano 1948 e tuttora in corso, è basata su un’enorme mole di documenti degli apparati nazisti, e ci conduce a esplorare il meccanismo della distruzione nei piú minuti dettagli. Pagina dopo pagina, La distruzione degli Ebrei d’Europa ci consegna la storia fedele di un’epoca senza precedenti, e ricostruisce gli intrecci complessi che hanno reso possibile ciò che ancor oggi ci sembra lontano da ogni immaginazione.

Altri libri diStoria contemporanea