Giulio Einaudi editore

La conquista della malaria

Una modernizzazione italiana 1900-1962
Copertina del libro La conquista della malaria di Frank M. Snowden
La conquista della malaria
Una modernizzazione italiana 1900-1962
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

La lotta contro la malaria come via alla modernizzazione italiana. L'uso politico di una «malattia nazionale» nei decenni della radicale trasformazione del paese.

2008
Einaudi Storia
pp. 342
€ 25,00
ISBN 9788806185411

Il libro

All'alba del XX secolo, la malaria era ancora il piú grave problema sanitario italiano e una delle cause fondamentali di arretratezza economica, bassa produttività e povertà. Per debellarla fu necessaria una lunga campagna politica e sanitaria, che per gran parte del Novecento si sarebbe intrecciata con le vie tortuose percorse dall'Italia per arrivare alla modernità.
Snowden ricostruisce la mobilitazione civile, scientifica e politica che avrebbe permesso di sradicare la nostra principale malattia endemica. Gli sforzi della scienza e della medicina per comprendere e combattere il male, l'impatto della Grande Guerra e il rilancio propagandistico voluto dal fascismo. Ma anche l'uso della malaria come arma batteriologica contro i civili che fu progettato e realizzato dalle truppe naziste nell'Italia occupata. Fino al secondo dopoguerra e alla scomparsa della malattia negli anni del «miracolo economico». Una storia sorprendente, uno sguardo originale sulla grande trasformazione italiana.

La campagna contro la malaria ebbe un enorme impatto sulla società italiana. I crociati antimalarici compresero fin da subito che l'istruzione e il consolidamento dei diritti civili avrebbero potuto avere effetti molto benefici sulla salute. Anche per questo la mobilitazione contro la malaria rivestí un ruolo fondamentale nella promozione dei diritti delle donne, del movimento sindacale e dell'alfabetizzazione su larga scala. La conquista della malaria si intrecciò per questa via all'estensione delle libertà civili, alla diffusione dell'istruzione e al miglioramento piú generale delle condizioni sanitarie della popolazione.
Altri libri diMedicina