Giulio Einaudi editore

Il mondo bizantino. I.

L'Impero romano d'Oriente (330-641)
Copertina del libro Il mondo bizantino. I. di VV.
Il mondo bizantino. I.
L'Impero romano d'Oriente (330-641)
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Il primo volume della nuova «Grande Opera» si occupa dell'Impero romano d'Oriente dal punto di vista politico, religioso, istituzionale, militare, filosofico e artistico, dall'anno fondazione di Costantinopoli ai tempi delle conquiste arabe del VII secolo.

2007
Grandi Opere
pp. LXXXVI - 512
€ 80,00
ISBN 9788806186104

Il libro

Redatto da una gruppo di studiosi del Centre d’histoire et civilisation de Bysance (CNRS Collège de France) e curato da un’importante bizantinista italiana, questo primo volume, di una serie di tre, è dedicato al periodo fondativo dell’Impero: dall’inaugurazione della capitale di Costantino sul sito dell’antica Bisanzio nel 330 fino ai primi anni della conquista araba che definisce i limiti territoriali ridotti dell’Impero (termine del regno di Eraclio nel 641, arrivo degli eserciti arabi in Siria e Palestina e inizio del Medioevo bizantino). Negli ultimi trent’anni molte prospettive e numerosi dati storici sono stati messi in discussione dai progressi avvenuti in campo archeologico, epigrafico, numismatico e papirologico. Questi nuovi risultati sono qui affiancati alle testimonianze delle fonti tradizionali in modo da fornire una sintesi concisa, il piú possibile completa, della storia politica e militare, religiosa, culturale e sociale bizantina. Una serie di capitoli è poi dedicata alle principali regioni dell’Impero, dai Balcani all’Egitto. Evitando le semplificazioni legate alla «decadenza» e al dirigismo statale, vengono delineate con chiarezza le cause della prosperità dell’Oriente romano, ma anche quelle della regressione che si avvia nel 550.

Altri libri diStoria antica