Giulio Einaudi editore

Gabriella garofano e cannella

Gabriella garofano e cannella
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un ritorno di Amado al passato, alla sua terra d'origine, alle lotte dei fazendeiros per il possesso delle terre.

2016
ET Scrittori
pp. 544
€ 14,50
ISBN 9788806230722
Traduzione di

Il libro

«Questa storia d’amore iniziò nello stesso giorno limpido, con sole primaverile, in cui il fazendeiro Jesuino Mendonça uccise a rivoltellate donna Sinhzinha Guedes Mendonça sua legittima sposa…»: cosí il preludio alla storia di Gabriella dal profumo di garofano e dal colore di cannella, mulatta sinuosa che non cammina ma balla, che non parla ma canta, e che è arrivata con tanti altri emigranti dall’interno del sertão sul litorale, per non morire di fame. È arrivata a piedi, danzando sulla terra riarsa fino a Ilhéus per la gioia e la dannazione dell’arabo Nacib. Selvatica e spontanea, incapace di tutto fuorché d’amare e cucinare, la scalza Gabriella assiste senza molto capire agli intrighi della cittadina, ai mutamenti sociali, all’evoluzione della mentalità, alle beghe che scoppiano tra i fazendeiros per la supremazia nel mercato del cacao.

Altri libri diJorge Amado