Giulio Einaudi editore

Emergenza

Prima o poi, dice il proverbio, la verità viene a galla. È proprio cosí. La verità, e la realtà a cui si riferisce, emerge per forza propria, e non viene costruita con le deboli facoltà degli esseri umani, come hanno immodestamente preteso tanti filosofi.

2016
Vele
pp. 144
€ 12,00
ISBN 9788806228026

Il libro

A lungo la filosofia ci ha raccontato una storia deprimente.
C’è un Io che, con il linguaggio e il pensiero, costruisce
il mondo, dunque (se prendiamo sul serio questa favola),
anche gli altri io, e, per assurdo che possa sembrare, lo
stesso passato. La storia è deprimente perché questa posizione,
che si pretende rivoluzionaria, di fatto è profondamente
conservatrice: è la reazione pura, è la negazione di
ogni evento. Ci insegna che nulla di nuovo potrà mai colpirci,
come una minaccia o come una promessa, perché il
mondo è tutto dentro di noi. Con un linguaggio creativo
e con argomenti ironici e stringenti Ferraris ci racconta
una storia diversa e davvero rivoluzionaria. La realtà, e il
pensiero che la conosce, provengono dal mondo, attraverso
processi ed esplosioni, urti, interazioni, resistenze
e alterità che non cessano di sorprenderci. Dal Big Bang
alle termiti, dal web alla responsabilità morale, quello
che il mondo ci dà (ossia tutto quello che c’è) emerge indipendentemente
dall’io e dalle sue claustrofilie.

Altri libri diMaurizio Ferraris