Giulio Einaudi editore

Mappe della storia dell’uomo

Il passato che è nei nostri geni
Copertina del libro Mappe della storia dell’uomo di Steve Olson
Mappe della storia dell’uomo
Il passato che è nei nostri geni
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Questo libro è un eccellente antidoto contro la grettezza».

L. Luca Cavalli-Sforza, Stanford University

2003
Saggi
pp. XVI - 308
€ 22,00
ISBN 9788806166786

Il libro

Chi è in cerca di buoni argomenti contro il razzismo in questo libro li troverà. Gli studi sul DNA umano stanno rivelando, col progredire delle conoscenze, un panorama sempre piú variegato e intrecciato della nostra storia. Le differenze morfologiche tra le «razze» umane, che per secoli hanno rappresentato un fertile terreno di coltura per la giustificazione di guerre, genocidi, soprusi e intolleranze reciproche, stanno diventando sempre piú evanescenti sotto la lente raffinata della ricerca genetica. Siamo una sola specie; diversificata, multiforme e nomade, certo, ma unica. La storia dell’uomo degli ultimi 150.000 anni, cosí come è rimasta indelebilmente impressa all’interno delle cellule di ciascuno di noi, rivela un tale mosaico di popolazioni, di incroci, di culture e di migrazioni da privare di qualsiasi fondamento ogni riferimento a una «purezza di stirpe», per non dire di «razza». Ripercorrendo la storia dei cinque continenti, Steve Olson ci cattura, quasi come in un romanzo d’avventure, e ci pone davanti agli occhi questa diversità umana. Ci si appassiona cosí al racconto del cromosoma Y dei sacerdoti ebrei o al miscuglio di genti che risulta essere l’Europa, in un viaggio conoscitivo di noi stessi lungo le coordinate spaziali e temporali delle nostre culture.

Altri libri diScienze biologiche