Giulio Einaudi editore

Il meraviglioso mondo del sonno

Copertina del libro Il meraviglioso mondo del sonno di Peretz Lavie
Il meraviglioso mondo del sonno
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Che cosa facciamo quando pensiamo di non fare niente. Viaggio nel meraviglioso mondo del sonno, da Aristotele alle piú recenti scoperte, nel racconto di uno studioso che sa divulgare.

1999
ET Saggi
pp. XII - 330
€ 14,46
ISBN 9788806150648
Traduzione di
Prefazione a cura di

Il libro

Impossibile una vita senza sonno. Questo «tiranno gentile» domina i ritmi della nostra vita, determina il nostro umore, tutela quella parte di noi stessi che nascondiamo agli altri. Il libro di Lavie racconta che cos’è l’uomo a partire dal sonno, questa lunga (o breve) notte che definisce il giorno che siamo. Da Aristotele, che attribuiva l’addormentamento alle esalazioni che arrivano al cervello dallo stomaco, fino alle scoperte di questo secolo che hanno rivoluzionato le nostre conoscenze in materia, poeti, filosofi, medici e scienziati si sono interrogati su come siamo e che cosa facciamo quando sprofondiamo nella quiete notturna. La scoperta della fase Rem, come e quando sogniamo, le onde cerebrali, il trattamento dell’insonnia, le sue cause fisiche e mediche, i disturbi dei bambini e degli anziani. E poi, i pesci sognano? In una sintesi che fonde rigore scientifico, abilità affabulatoria e capacità divulgativa, Lavie ci accompagna in questo mondo misterioso e affascinante facendo il punto su quello che oggi sappiamo grazie anche all’apporto delle innovative ricerche in campo fisiologico ed etologico: ormai del sonno e di come funziona la parte del cervello che presiede a questa funzione sappiamo tutto, o quasi, e possiamo prevedere e controllare anche i disturbi a esso legati. Perché gli orologi biologici non sempre vanno d’accordo con quelli solari o quelli che noi vorremmo imporci. Compagno di viaggio fedele, il sonno è un amico che va curato e rispettato e che rivela sempre nuovi aspetti della nostra personalità.

Altri libri diScienze biologiche