Giulio Einaudi editore

Lavori in corso 1943-1946

Copertina del libro Lavori in corso 1943-1946 di Vittorio Foa
Lavori in corso 1943-1946
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Attraverso memoriali, editoriali e articoli relativi al periodo che va dalla caduta di Mussolini alla scelta repubblicana, un protagonista della politica italiana analizza, con rigore e obiettività, gli anni in cui è nata l'Italia contemporanea.

1999
Einaudi Contemporanea
pp. XXVIII - 172
€ 9,30
ISBN 9788806154301

Il libro

ll libro raccoglie articoli, soprattutto clandestini, redatti da Vittorio Foa tra il 1943 e il 1946, all’indomani di eventi importantissimi sul piano sia storico che privato. Non a caso, il primo degli scritti contenuti nell’opera è datato 17 settembre 1943: risale dunque al momento immediatamente successivo all’occupazione tedesca e alla liberazione di Foa dal carcere, ed è un’analisi della situazione italiana in cui la scelta della Resistenza viene presentata come fondativa della nuova democrazia. 6 Gli altri articoli, in ordine cronologico, si presentano anch’essi come una riflessione sul momento storico e, contemporaneamente, come proposte politiche: I partiti e le masse, per esempio, un editoriale pubblicato nel settembre del’ 44 sui «Nuovi quaderni» di Giustizia e Libertà, indaga il disfacimento del nazismo ed esprime alcuni dubbi sul sistema dei partiti. Gli altri articoli, come La crisi delle resistenze e la ripresa del diritto statale del 1945 o I partiti e le macchine politiche del 1946, sono tutti un’attenta disamina della ricostruzione del nostro paese. Una disamina che non risparmia critiche nemmeno ai vincitori, nemmeno agli oppositori delle dittature, e l’intera opera si offre come la testimonianza di una voce indipendente su un periodo chiave della nostra storia.

Altri libri diVittorio Foa
Altri libri diPolitica