Giulio Einaudi editore

Economia a colori

Economia a colori
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Per sfuggire alla tristezza, innaturalezza, macchinosità, vanità, inutilità e soprattutto per uscire dalla sua solitudine, l'economia nel corso del tempo è stata colorata, aggettivata, sostantivata. Da sola non ci sta, deve essere accompagnata da qualcosa. Altrimenti si perde, nella teoria e nella pratica: cioè nella vita. Perché l'economia serve, o dovrebbe servire, a vivere bene: non a sopravvivere».

Andrea Segrè, Economia a colori

***

Per uscire dalla crisi del capitalismo dobbiamo cambiare prospettiva e proporzioni, rimettere al centro l'ecologia. L'economia dovrà essere solo una piccola parte dell'eco- mondo, la nostra grande casa. Un'idea di società fondata sull'ecologia economica.

2012
Vele
pp. VIII - 136
€ 10,00
ISBN 9788806211622

Il libro

Il capitalismo, modello dominante preferito dagli economisti, è in crisi profonda. La crescita illimitata, che lo sottende, non funziona piú. Disuguaglianze e ingiustizie aumentano. Prima di sbattere contro un nuovo muro, bisogna cambiare strada. Ma per andare dove? Questo libro ci guida verso un affascinante ma concreto orizzonte. Rimescolando i colori, gli aggettivi e i sostantivi dell’economia appare un altro mondo: un caleidoscopio di molteplici combinazioni. Una piccola grande rivoluzione dove l’economia viene ridimensionata a un capitolo del libro della natura: l’ecologia. Portando, finalmente, a una diversa ricchezza per una società sufficiente e sostenibile, naturale e umana, colorata e anche allegra.

Altri libri diAndrea Segrè
Altri libri diEconomia