Giulio Einaudi editore

Verso una cosmologia

Frammenti filosofici
Copertina del libro Verso una cosmologia di Eugène Minkowski
Verso una cosmologia
Frammenti filosofici
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

In quest'opera dagli accenti meravigliosamente poetici Minkowski si addentra nel territorio della filosofia antropologica, per la quale, cercarsi vuol dire anche scoprire l'universo e comprendere che io e mondo sono fatti della stessa stoffa.

2005
Biblioteca Einaudi
pp. XXXII - 274
€ 22,00
ISBN 9788806156602
Traduzione di
Introduzione a cura di

Il libro

Eugène Minkowski è stato tra i primi a pensare e a realizzare l’incontro tra psicopatologia e fenomenologia, introducendo uno stile di pensiero e di scrittura radicalmente nuovi per la psichiatria; un modo di riflettere sulle persone e sulla loro follia che non ha uguali per fascino, profondità psicologica e originalità. Tutte queste qualità appaiono evidenti in questo libro, che avrebbe chiuso la sua personale trilogia, dopo La schizofrenia e Il tempo vissuto. Verso una cosmologia è uno studio sulla percezione o, meglio, sul sentire; ne approfondisce la portata vitale e ne sottolinea il ruolo decisivo nella genesi dell’esperienza dello spazio. Il libro, una cosmologia intesa come accadere estetico e gestuale, è stato giudicato uno dei risultati piú validi della fenomenologia francese, grazie alla straordinaria ricchezza delle sue intuizioni fulminanti e di aperture inattese. In quest’opera dagli accenti meravigliosamente poetici Minkowski si addentra nel territorio della filosofia antropologica, per la quale, cercarsi vuol dire anche scoprire l’universo e comprendere che io e mondo sono fatti della stessa stoffa.

Stefano Mistura

Altri libri diEugène Minkowski
Altri libri diPsichiatria