Giulio Einaudi editore

La guerra da 3000 miliardi di dollari

I costi autentici del conflitto iracheno
Copertina del libro La guerra da 3000 miliardi di dollari di Joseph E. Stiglitz, Linda J. Bilmes
La guerra da 3000 miliardi di dollari
I costi autentici del conflitto iracheno
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un premio Nobel per l'economia e una celebre esperta di finanza pubblica raccontano per la prima volta i costi umani, economici, ambientali e politici di una guerra sbagliata.

2009
Passaggi Einaudi
pp. XXIV - 304
€ 19,00
ISBN 9788806195342
Traduzione di

Il libro

L’Iraq ha rappresentato per l’America il conflitto più costoso dopo la fine della Seconda guerra mondiale. Se le stime della vigilia parlavano di circa cinquanta miliardi di dollari, gli Stati Uniti hanno già speso mille miliardi di dollari e altre centinaia di miliardi attendono ancora di essere pagati. Diversamente da quanto accadeva con le guerre del passato, quando le tasse venivano alzate per finanziare l’aumento della spesa pubblica, l’amministrazione Bush ha ridotto le tasse contestualmente alla scelta di andare in guerra. Con il risultato di aumentare esponenzialmente il già enorme debito pubblico degli Stati Uniti. In un libro pacato e analitico, Joseph Stiglitz e Linda Bilmes fanno finalmente luce su tutti i costi occulti della guerra e sulle conseguenze economiche e sociali di una scelta sbagliata. Guardando anche alle prospettive per il futuro, con una nuova amministrazione statunitense che ha già cambiato passo in Iraq e nel mondo.

Altri libri diEconomia