Giulio Einaudi editore

Il pudore

Un luogo di liberta
Copertina del libro Il pudore di Monique Selz
Il pudore
Un luogo di liberta
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Viviamo in una dittatura della trasparenza. Irresponsabili e infantili, mostriamo e guardiamo tutto, senza interiorità. Al contrario il sentimento del pudore, libero dalle ideologie, costruisce l'individuo e rende possibile la vita in comune.

2005
Vele
pp. 140
€ 7,00
ISBN 9788806173500
Traduzione di

Il libro

Il pudore è una garanzia di libertà. E di maturità. Soprattutto oggi, in una società come la nostra improntata a uno sfrenata corsa all’esibizione, dove tutto viene messo in mostra per stimolare il desiderio di possesso, dove gli individui sono ridotti all’unica funzione di consumatori e lo spazio intimo del singolo è un inutile, anacronistico lusso.
Monique Selz, in un saggio disteso e appassionato, ridisegna i contorni del pudore nelle sue diverse angolazioni storiche e concettuali, dal privato al pubblico, dal corpo alla mente, dal diritto alla storia, dalla religione all’antropologia.
Contro l’ideologia della trasparenza a ogni costo, contro i facili slogan del “tutto è possibile”, ripensare il destino del «comune senso del pudore» e le modalità della sua salvaguardia significa vigilare su uno spazio fragile ma irriducibile, dove gli uomini e le donne possono riconoscersi.

Altri libri diAntropologia