Giulio Einaudi editore

Rock’n’Roll

Rock’n’Roll
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un teatro di idee che Stoppard riesce a incarnare in personaggi indimenticabili.

2011
Collezione di teatro
pp. 132
€ 11,50
ISBN 9788806197339
Traduzione di

Il libro

Una Praga in cui la ribellione più radicale all'oppressione e alle ipocrisie del governo filo-sovietico è espressa dal bisogno di libertà dei giovani underground e rockettari. Una Cambridge in cui s'intrecciano utopie marxiste, cultura universitaria e istanze libertarie del movimento hippy.
A partire dagli anni Sessanta fino alle disillusioni degli anni Ottanta, i protagonisti di Rock 'n' Roll attraversano questi due mondi in un'incessante esplorazione di cosa voglia dire essere liberi e condividere un'identità per chi voglia coniugare «la teoria e la pratica », di quali costi comporti «vivere nella verità in una società che mente a se stessa».
Un teatro di idee che Stoppard riesce a incarnare in personaggi indimenticabili, Jan, Max, Eleanor, Esme; mentre su tutto aleggia come una misteriosa divinità il fantasma di Syd Barrett, fragile genio dei Pink Floyd. Ma un teatro anche di straordinarie invenzioni linguistiche, che Evelina Santangelo ha cercato il più possibile di rendere in tutta la loro creatività ed efficacia teatrale.
Altri libri diTom Stoppard
Altri libri diTeatro