Giulio Einaudi editore

Edipo a Colono

Copertina del libro Edipo a Colono di Ruggero Cappuccio
Edipo a Colono
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli Librerie.Coop

In un indistinto luogo della memoria popolato da figure misteriose sfuggite da un altrove terribile e disumano giunge Edipo, stremato, su una vecchia sedia a rotelle spinta da Antigone. Arriva in uno spazio rituale votato alla sofferenza e alla purificazione. E qui il vecchio cieco scopre che solo attraverso il dialogo con il buio del dolore è possibile un'intuizione della vita.

2001
Collezione di teatro
pp. XII - 100
€ 12,00
ISBN 9788806157463

Il libro

In un indistinto luogo della memoria popolato da figure misteriose sfuggite a un altrove terribile e disumano giunge Edipo. L’ ombra di Antigone lo guida attraverso uno spazio rituale votato alla sofferenza e alla purificazione. E qui il vecchio cieco scopre che solo attraverso il dialogo con il buio della maledizione e della colpa è possibile un’intuizione del mondo. Edipo a Colono di Sofocle è forse il piú alto paradigma poetico del dolore, da esso affiorano le radici di tutta l’espressività dell’angoscia cui ha dato vita l’arte occidentale. Ruggero Cappuccio rievoca il mito di Edipo in un’ambientazione sospesa nello spazio e nel tempo. Un’opera di grande valore stilistico e teatrale che, attraverso una scrittura sinfonica ritmata da suoni e accenti mediterranei lascia vibrare la forza della classicità in una tagliente polifonia del dire. Il vitalismo irredimibile di un «primo movimento» dell’uomo e della storia deflagra come ritorno all’inseparabilità della bellezza, della morte, della gioia.

Altri libri diRuggero Cappuccio
Altri libri diTeatro