Giulio Einaudi editore

Chi ha fatto il turno di notte

Chi ha fatto il turno di notte
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Barem da je ta strasna,
ta milion puta prokleta 1993. godina!

Jos punih pet godina
mogao bih da te gledam
i da te drzim za ruku!


Magari fosse ancora quel terribile,
quel tante volte maledetto anno 1993!

Avrei ancora cinque anni pieni
da poterti guardare
e da tenerti per mano!

2012
Collezione di poesia
pp. X - 142
€ 12,00
ISBN 9788806210120
A cura di
Prefazione a cura di

Il libro

Un maestro della poesia anaforica, incalzante, oratoria. E però, contemporaneamente, intima, capace di far risuonare il silenzio fra le parole per toccare le corde più riposte di un sentimento. Sarajlic è uno dei grandi poeti del secondo Novecento: ha affrontato temi di poesia civile, l’amore, la morte, l’arte, sempre trovando le vie apparentemente divergenti dell’emozione e dell’ironia. Questo grazie a un calore umano intensissimo che passa in ogni suo verso e arriva al lettore con forza contagiosa. Lo hanno amato poeti molto diversi fra loro, come Enzensberger, Brodskij, Simic, proprio perché la sua voce poetica ha un segno unificante, è il simbolo di una poesia universale, colta ma immediata, sempre consapevole ma lontana dalle scuole e dalle tendenze. A dieci anni dalla morte, questo libro propone una scelta di poesie di Sarajlic, alcune inedite in italiano, che ripercorre circa cinquant’anni della sua straordinaria esperienza poetica.

Altri libri diPoesia