Giulio Einaudi editore

Cento quartine

E altre storie d'amore
Copertina del libro Cento quartine di Patrizia Valduga
Cento quartine
E altre storie d'amore
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Terra alla terra, vieni su di me:
voglio il tuo vomere nella mia terra,
fiorire ancora trabbocando e
offrire il fiore a te, mio cielo in terra.

1997
Collezione di poesia
pp. 173
€ 14,00
ISBN 9788806145446

Il libro

All’inizio, cento quartine per dire senza alcuna omissione o reticenza quello che succede fra un uomo e una donna (ma anche o soprattutto nella mente di questa donna) nel “tempo reale” di un incontro d’amore; alla fine, mille versi in terza rima per raccontare la metamorfosi di una sopraffazione erotica in un’esperienza o visione iniziatica: due storie diversissime e comple- mentari, racchiuse entrambe nello spazio di una sola notte. E fra l’una e l’altra, a distanziarle o a colmare la distanza che le separa, due voci che emergono dall’oscurità del passato e del mito con le loro eterne vicende d’oltranza e di sconfitta…
Ma un’altra storia sottende la complessa simmetria del libro ed è quella di una lingua poetica in continuo arricchimento, in incessante divenire. Se nella Tentazione, che risale al 1982-85, ritroviamo la molteplicità dei registri (iperletterario e “parlato”, aulico-sublime e comico-corporeo) che caratterizza sin dai suoi esordi la poesia di Patrizia Valduga, nelle Cento quartine (1996) i due estremi della tensione si sono fusi dando vita a una doppia tonalità all’interno della quale tutto risulta, nello stesso tempo, perfettamente naturale e assolutamente inaudito, e il piú integrale dei turpiloqui amorosi può apparirci come il latino del desiderio, la lingua intraducibile che protegge e perpetua il suo mistero.

Altri libri diPatrizia Valduga
Altri libri diPoesia