Giulio Einaudi editore

Artisti, pazzi e criminali

Copertina del libro Artisti, pazzi e criminali di Osvaldo Soriano
Artisti, pazzi e criminali
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

"Per ricostruire la storia di Laurel e Hardy bisogna raccontare un tempo di miseria, di ansia, di fulgore, di decadenca e di oblio. Occorre provar vergogna e rancore, sottrarsi alla tentazione della pena - quel sentimento infame -, per ricordare le frustrazioni di due uomini rozzi ma stupendi".

"Veda un po' lei come sono andate le cose. Noi avevamo pareggiato con la Spagna due a due con un gol che avevo fatto io all'ultimo minuto, uno di quei gol che ti vengono di fortuna; la seconda partita l'avevamo vinta contro la Svezia tre a due, ci era ancora andata bene. Ma i brasiliani erano una vera forza. Avevano segnato sei gol agli svedesi e un'altra mezza dozzina agli spagnoli".

1996
ET Scrittori
pp. 153
€ 7,20
ISBN 9788806140588
Traduzione di

Il libro

Il mito di Buenos Aires: non solo le figure e le storie che la metropoli australe produce e anima – come quelle del tango, del calcio, della dittatura, incarnata quest’ultima dal dittatore dei dittatori, Peron -, ma anche quelle che importa e deforma, come Stanlio e Ollio, John Wayne, una Los Angeles vista con gli occhi di un uomo del sud. Le vite che vi si raccontano e che compongono questo “mosaico sorianesco” appartengono a una miriade di generi di scrittura, dalla testimonianza alla cronaca politica, dal ritratto biografico al racconto di viaggio, ma sono appunto frammenti di un insieme che emerge da queste pagine con sostanza e calore. È il tono del cantore che fa qui il libro: un Osvaldo Soriano che come sempre guarda gli uomini e le cose con partecipazione, rabbia, malinconia. E che propone al lettore quell’universo dell’immaginario da cui è ancora possibile guardare e amare il nostro mondo.

Altri libri diOsvaldo Soriano