Giulio Einaudi editore

C’era una volta una donna che cercò di uccidere la figlia della vicina

C’era una volta una donna che cercò di uccidere la figlia della vicina
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Tra crudo realismo e senso del fantastico una raccolta di storie che reinventa la tradizione di Gogol' e Poe e racconta la Russia contemporanea come se fosse un atroce, fiabesco scherzo del destino.

2016
Stile Libero Big
pp. 200
€ 16,50
ISBN 9788806210052
Traduzione di

Il libro

Una città messa in ginocchio da una violenta
epidemia; un colonnello visitato in sogno
dalla moglie defunta che gli intima di non
sollevarle il velo dal viso; una donna pedinata
da un tale che sostiene di essere suo marito.
Apparizioni, interventi sovrannaturali, incubi
e scherzi del destino. Dai Canti degli slavi
orientali
, le Allegorie, i Requiem e le Fiabe
prorompe una galleria di personaggi sulfurei
e vibranti. Tratteggiati col piglio inimitabile
dell’enfant terrible della letteratura russa.