Giulio Einaudi editore

Agonia della notte

Copertina del libro Agonia della notte di Jorge Amado
Agonia della notte
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Mariana e la sua forza. Manuela e il suo amore impossibile. I compagni coinvolti nella lotta. I potenti avversari. Gli ideali calpestati. La fine della democrazia. L'instaurazione dell'Estado Novo. L'alba della seconda guerra mondiale...
Con Agonia della notte Jorge Amado traccia un quadro vivo e composito del Brasile della fine degli anni Trenta, nei tempi piú bui e piú tristi della dittatura di Getulio Vargas.

2001
Supercoralli
pp. 350
€ 17,56
ISBN 9788806154585
Traduzione di

Il libro

Siamo nella seconda metà degli anni Trenta: l’Europa è attraversata dalla furia criminale nazista, e assiste quasi impotente al preludio del conflitto bellico che insanguina la Spagna. È una guerra di ideologie che coinvolge il mondo intero: anche in Brasile si sentono gli echi lontani della lotta, e ognuno è chiamato a schierarsi, a prendere posizione.
Come già in Tempi difficili, Amado affronta qui la storia del proprio Paese, raccontando i tristi eventi dell’Estado Novo, la dittatura instaurata nel 1937 da Getulio Vargas. E nel farlo utilizza le sue doti di «cantastorie», mescolando vicende e personaggi di tutti gli strati sociali, intrecciando storie private e drammi collettivi, balli in maschera e riunioni clandestine, amori impossibili e utopie rivoluzionarie.
In Agonia della notte rivive il dramma del «suo» Brasile, sospeso tra la speranza di una vita migliore e la violenza della repressione, tra l’impegno civile dei portuali di Santos e il brutale cinismo della classe dirigente. È uno scontro tra buoni e cattivi in cui non c’è spazio per quelli che amano le sfumature: o si sta da una parte, o dall’altra. E su tutti incombe lo spettro della seconda guerra mondiale…

Tempi difficili, Agonia della notte e La luce in fondo al tunnel costituiscono una trilogia in cui, con il titolo globale de I sotterranei della libertà, l’autore ha cercato di tracciare un panorama della vita politica brasiliana durante gli anni dell’Estado Novo. Nelle prime cinque edizioni, la trilogia è stata pubblicata in tre parti, come un unico romanzo. Per maggior comodità del lettore, si è deciso di darle la forma attuale in tre volumi, legati dal titolo globale della trilogia, rispettando cosí l’idea originale dell’autore.

Altri libri diJorge Amado