Giulio Einaudi editore

La cerimonia degli addii

seguita da Conversazioni con Jean-Paul Sartre
Copertina del libro La cerimonia degli addii di Simone de Beauvoir
La cerimonia degli addii
seguita da Conversazioni con Jean-Paul Sartre
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«È agli amici di Sartre che mi rivolgo: a quanti desiderano saperne di piú sui suoi ultimi anni. Li ho raccontati così come li ho vissuti. Ho parlato un poco di me, perché il testimone fa parte della sua testimonianza, ma l'ho fatto».

2008
ET Scrittori
pp. 540
€ 14,00
ISBN 9788806149468
Traduzione di

Il libro

Con una obiettività che non è mai distacco, Simone de Beauvoir ripercorre, nella prima parte di questo libro, gli ultimi dieci anni vissuti con Sartre, anni punteggiati per il filosofo da crisi di salute, ma caratterizzati anche da una vivace presenza politica, da un interesse mai sopito per quanto accadeva in Francia e all’estero.
La seconda parte del libro ce ne riporta la viva voce. Nel corso delle conversazioni che Simone de Beauvoir ebbe con Sartre a Roma nell’estate del 1974, emerge uno spaccato di vita intellettuale francese degli ultimi decenni. Personaggi come Nizan, Merleau-Ponty, Aragon, Camus, Genet – per citare solo alcuni interlocutori di Sartre – ci vengono restituiti con forte suggestione in questo volume che è al tempo stesso una testimonianza letteraria e un libro di memorie inseriti a pieno titolo nell’opera autobiografica di Simone de Beauvoir.

Altri libri diSimone de Beauvoir
Altri libri diNarrativa francese