Giulio Einaudi editore

Vernon God Little

Copertina del libro Vernon God Little di DBC Pierre
Vernon God Little
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Leggete Vernon God Little non solo perché è un libro molto pericoloso, ma perché ha una scrittura brillante e una voce roca intensissima che ricorda Flannery O' Connor in overdose di anfetamine e tv via cavo».

Jonathan Lethem

Prima edizione mondiale.
Vincitore del Man Booker Prize 2003

2002
Stile Libero Big
pp. 307
€ 13,00
ISBN 9788806164164
Traduzione di

Il libro

Il quindicenne Vernon Gregory Little ha un problema.
Ha qualcosa a che fare con il massacro di 16 studenti nel suo liceo. Ma perché lui era fuori, quando il suo amico Jesus ha imbracciato il fucile? Che cosa stava nascondendo? Vernon sa di essere innocente, ma sa anche che essere innocente è proprio un bel guaio in questa strana diabolica società, pronta a farti un processo in diretta su tutte le reti televisive, e magari inventarsi poi un Grande Fratello in prigione, tra i condannati a morte. E quando tutti, ma proprio tutti, sono pronti a venderti per un pezzetto di celebrità.

Accadono strane cose in Vernon God Little. Una strage in una scuola, una caccia all’uomo, un sospettato che si difende con un alibi scatologico, una sentenza capitale che i media elevano a pornografia, una fuga on the road verso un Messico al tempo stesso reale e da cartolina. Gran maestro di questa cerimonia è un giovane talento che si è rivelato in forma di demone narrativo scatenato e irriverente: DBC Pierre è il genio pop che esordisce in tutto il pianeta con questo manuale a uso delle generazioni future – un capolavoro annunciato che, per dirla con i critici, lascerà il segno.
DBC Pierre riesce a esplorare la mappatura sentimentale ed emotiva del presente, in una scorribanda che tocca ogni latitudine di un’America ascesa a sogno planetario: tenerezza e cinismo, humor nero e leggerezza gioiosa, nichilismo e felicità naturale, colpa e redenzione – e soprattutto amore.
Vernon God Little non si limita a distruggere. Costruisce, edifica, stendendo un vangelo diretto all’individuo e alla comunità, una comunità ormai divenuta globale e ossessionata dai media.
Brillantissima, comica e tragica al tempo stesso, distesa e solare oppure nervosa e densa, la scrittura di DBC Pierre riesce a parlare a tutti noi, che spesso non sembriamo ricavare dalla letteratura né verità né consolazione né gioia sfrenata. Vernon God Little riesce in questo miracolo. Il «piccolo dio» di DBC Pierre è molto piú grande di quanto si sospettava.

Altri libri diDBC Pierre