Giulio Einaudi editore

Trilogia malese

L'ora della tigre. Il nemico sotto le coperte. I letti d'oriente
Copertina del libro Trilogia malese di Anthony Burgess
Trilogia malese
L'ora della tigre. Il nemico sotto le coperte. I letti d'oriente
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

"È arrivato il momento di capire la natura dell'Oriente, e dell'Islam. Dopo il Vietnam non possiamo piu permetterci di considerare quelle lontane regioni del mondo come materiale per personaggi di favola, come il popolare ma riprovevole Sandokan".
Anthony Burgess

1999
ET Scrittori
pp. 630
€ 16,00
ISBN 9788806144265

Il libro

Protagonista dei tre romanzi che compongono la trilogia malese burgessiana è Victor Crabbe, funzionario del ministero dell’istruzione inglese, che in Malaysia insegna storia nei college in cui si va formando quella che sarà la classe dirigente del nuovo stato indipendente. Crabbe ama la Malaysia, si sforza di conoscerla e di comprenderne la molteplicità di etnie e di lingue. Con lui c’è la seconda moglie, la bellissima Fenella, che inizialmente rifiuta, quasi fosse un esilio, la vita nell’ex colonia britannica. Non ne sopporta il clima, ne le abitudini, stenta a trovare interlocutori che soddisfino il suo bisogno di comunicazione e di svago. Stenta anche a suscitare manifestazioni amorose da parte del marito, emotivamente bloccato da un profondo quanto immotivato senso di colpa per la morte della prima moglie, di cui si sente responsabile. A poco a poco tuttavia, seppure in modo contraddittorio, Fenella si lascia affascinare dal paese. Ciò l’avvicina al marito, ma resta tra loro come un diaframma inesplicabile, perché in realtà non è la Malaysia – con la sua peculiarità di tradizioni e cultura, con la sua talora incomprensibile specificità – a separarli, ma qualcosa di interiore, che attiene alla loro storia personale, di europei alla ricerca di se stessi. Questa trilogia, pubblicata in traduzione italiana nel 1981 dall’Editoriale Nuova passata praticamente inosservata, viene ora proposta in traduzione riveduta e corretta, nonché corredata dall’introduzione che Burgess scrisse nel 1981 per l’edizione americana.

Altri libri diAnthony Burgess