Giulio Einaudi editore

Sotto la pelle

Copertina del libro Sotto la pelle di Michel Faber
Sotto la pelle
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli Librerie.Coop

Dopo l'enorme successo di Il petalo cremisi e il bianco, Michel Faber piomba ai giorni nostri con un altro potente romanzo, un altro potente personaggio femminile.

2004
Stile Libero Big
pp. 268
€ 13,50
ISBN 9788806157166
Traduzione di

Il libro

Come un felino in agguato, Isserley va in giro sulle strade deserte delle Highlands scozzesi a caccia di autostoppisti maschi. È sola, è bella, è piena di strane ferite nel corpo.
È decisamente pericolosa.

Impossibile aggiungere qualcosa sulla trama senza rovinare al lettore la piú sconvolgente delle sorprese. D’altra parte, che cosa nasconde sotto la pelle la bella, ma inquieta Isserley lo scoprirà presto da solo. Piú sorprendente ancora sarà però, una volta accettato il colpo di scena, scoprire che assai di rado un romanzo lo avrà coinvolto cosí in profondità in un processo di svelamento radicale di ciò che è autenticamente, pietosamente, ferocemente umano. Da Sotto la pelle non ti puoi staccare, incredulo, fino alla fine. È una storia su come cambiamo, su come restiamo gli stessi, su ciò che fa la differenza.
L’amore sembra bandito da questo libro, e tuttavia ne è il centro.

Quella di Faber è una scrittura pura, di un umorismo asciutto, e di risoluta moralità. Il fantastico è contrapposto con tale grazia al reale da far risaltare la stranezza di entrambi. Faber ha trovato un modo giocoso di porre domande fondamentali. Che cos’è l’empatia? Che cos’è il potere? Possono coesistere? Sotto la pelle è un romanzo straordinario, una riflessione sulla pietà, il dolore e l’ingiustizia.

«The New York Times»

Un libro fuori dal comune… Nella scrittura di Faber niente è ciò che sembra. La qualità piú significativa di Sotto la pelle è che all’interno di questo incubo, Faber ci costringe a identificarci con la sua protagonista non umana, e, attraverso lei, ad addentrarci in una complessa trama che tocca nel profondo i problemi della condizione umana.

«The Times»

Una storia strana e misteriosa come poche, i cui segreti vengono svelati a poco a poco, come stimoli surreali centellinati con trasognata precisione. La scrittura di Faber è di una severa limpidezza.

«The Independent»

Originale e sconvolgente, Sotto la pelle è una satira sociale abilmente calibrata, una Fattoria degli animali per il nuovo secolo… Quella di Faber è una potente voce morale.

«The Wall Street Journal»

Altri libri diMichel Faber