Giulio Einaudi editore

Il ritorno di Raylan Givens, uno dei personaggi piú amati dai fan di Elmore Leonard: sceriffo federale dal fiuto infallibile e i modi soavi, duro come la pietra e scientifico nell'uso della violenza. Attorniato da una indimenticabile galleria di personaggi: piccoli e grandi delinquenti, ma soprattutto femmine dal fascino irresistibile.

2013
Stile Libero Big
pp. 288
€ 18,00
ISBN 9788806212308
Traduzione di

Il libro

Con la chiusura delle miniere di carbone che ne avevano alimentato l’economia, il Kentucky si regge ormai sul traffico di droghe leggere. Cento libbre di marijuana possono fruttare fino a 300 000 dollari: spiccioli, però, in confronto a quanto si ricava da un corpo, specie quando lo si vende a pezzi. A Dickie e Coover Crowe sono bastati due calcoli per capire che il traffico d’organi è la strada migliore da prendere; ma i due fratelli non hanno fatto i conti con Raylan Givens, l’agente federale gentile e laconico che porta un cappello da cowboy e non ama usare la pistola, ma se la estrae lo fa sempre per uccidere.
Prima di scoprire chi c’è dietro il traffico, però, Raylan si ritroverà nudo in una vasca da bagno, di fronte a una gelida infermiera pronta ad asportargli tutti e due i reni…

***

« – Sai che adesso la marijuana è il raccolto piú redditizio di tutto lo Stato?
– Qualcosa di cui andare orgogliosi, – commentò Raylan.
– Ieri sera in tivú c’era ‘sto annunciatore pieno di capelli che diceva che l’erba sta andando fuori controllo.
Diceva che, se per caso ti capita di vedere una piantagione, di qualsiasi grandezza, devi subito chiamare la polizia. Ci credi? Le uniche persone che se la prendono cosí tanto per un po’ d’erba sono quelle che non l’hanno mai provata»