Giulio Einaudi editore

Out of Sight

Out of Sight
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un auto in fuga. Un rapinatore di banche e una poliziotta bellissima chiusi nel bagagliaio. «Il miglior dialoghista della letteratura americana» (Stephen King), torna con uno dei suoi noir piú intensi. E un Jack Foley in forma smagliante, davvero indimenticabile.

2010
Stile Libero Noir
pp. 304
€ 15,00
ISBN 9788806175818
Traduzione di

Il libro

Jack Foley rapina banche. Famoso quasi quanto Dillinger, ne ha svuotate a centinaia. Sta evadendo dal carcere di Glades, Florida, dove sconta trent’anni. Karen Sisco è un federal marshal, una donna splendida e molto decisa. Sta aspettando di scortare un detenuto. Il loro incontro non potrebbe essere piú impensato. Lei gli punta la pistola in faccia. Lui la spinge nel baule dell’auto di Buddy, suo amico e complice di sempre, e vi si chiude. Nel buio del bagagliaio, pelle contro pelle, il criminale e lo sceriffo scoprono di essere irresistibilmente attratti. Da qui, un serrato vortice di incontri, scontri, fughe, ricerche che li porterà dalle strade di Miami al gelo di Detroit, tra piccoli delinquenti e spietati assassini. Finché i ruoli di cacciatore e preda si confondono, e i protagonisti si perdono nel passaggio stretto e arduo che divide ragione e sentimento, amore e dovere. Elmore Leonard torna con un’avventura drammatica e sensuale, in bilico tra ironia e tragedia.
E due protagonisti da cui non vorrete piú separarvi.

– Puzzavo come una fogna, ma ti sei accorta subito che ero un gentiluomo.
Pare che anche John Dillinger fosse un tipo simpatico.
– Ha ucciso un poliziotto.
– Non credo che l’abbia fatto apposta.
Mirava alla gamba, ma quello è caduto e così l’ha colpito al cuore.
– E tu ci credi?