Giulio Einaudi editore

Oggetto d’amore

I racconti
Oggetto d’amore
I racconti
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Nei racconti di Edna O'Brien le parole sono lavorate al cesello. La violenza dei sentimenti è descritta con tale calcolata circospezione che l'effetto è spietato come un'autopsia».
Philip Roth

I racconti piú belli di Edna O'Brien, scritti in cinquant'anni di straordinaria carriera. Capolavori, tutti, di una delle piú grandi autrici viventi.

2016
Stile Libero Big
pp. 376
€ 18,50
ISBN 9788806230357
Traduzione di

Il libro

La «poetessa della vulnerabilità». Cosí John Banville ha definito Edna O’Brien. Protagoniste dei suoi romanzi e racconti sono infatti donne che hanno innocenza e sogni da vendere. Donne che all’amore chiedono molto piú di quanto sia ragionevole aspettarsi. Che mai hanno in sorte matrimoni lunghi e destini semplici, ma storie d’amore clandestine, speranze deluse, pavimenti coperti di piatti rotti. Donne fragili e vulnerabili, certo, ma che hanno la sete di vita e sesso e libertà scritta negli occhi, nei capelli, in ogni cosa che fanno.

«Disse semplicemente il mio nome. – Marta, – disse, e capii che stava succedendo di nuovo. Mi tremavano le gambe sotto la grande tovaglia bianca e avevo la testa confusa, anche se non ero ubriaca. È cosí che m’innamoro. Era seduto davanti a me. L’oggetto dell’amore».

«Quelli di Edna O’Brien sono i racconti piú belli e dolenti che siano mai stati scritti».
Alice Munro

«La maestra della short story».
Harold Bloom

Altri libri diEdna O'Brien