Giulio Einaudi editore

La mia vita di uomo

La mia vita di uomo
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Al cuore di La mia vita di uomo c'è il matrimonio di Peter e Maureen Tarnopol, un giovane scrittore e la donna che vorrebbe essere la sua musa ma è invece la sua nemesi.
La loro unione si basa sulla frode ed è puntellata dal ricatto morale, ma è così perversamente duratura che, molto tempo dopo la morte di Maureen, Peter sta ancora cercando - inutilmente - di liberarsene attraverso la scrittura.

2011
Supercoralli
pp. 380
€ 20,00
ISBN 9788806205140
Traduzione di

Il libro

Romanzo dentro il romanzo, edificio labirintico di meditazioni comiche, luttuose e strazianti sulla fatale impasse fra un uomo e una donna, Peter e Maureen Tarnopol, marito e moglie, La mia vita di uomo, pubblicato originariamente nel 1974 e ora riproposto in una nuova traduzione, è il più impietoso fra i libri di Philip Roth.
Per mezzo di invenzioni disperate e verità cauterizzanti, atti di debolezza, di tenerezza e di scioccante crudeltà, Philip Roth crea un’opera degna di Strindberg: una feroce tragedia di cecità e bisogno sessuale.

***
«Un’opera grandiosa… per l’inventiva, per la profonda introspezione… per la capacità di affrontare le terribili contraddizioni della vita e dellarte».
New York

«Roth al suo meglio… nessun altro scrittore vivente sa tenere un romanzo per tutta la sua lunghezza a un livello di decibel alto come quello di Philip Roth».
Newsweek

«Un contributo corrosivo, unico, alla letteratura sugli uomini e le donne, destinato a durare».
Newsday