Giulio Einaudi editore

La discesa da Mount Morgan

Copertina del libro La discesa da Mount Morgan di Arthur Miller
La discesa da Mount Morgan
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli
1992
Supercoralli
pp. 122
€ 10,33
ISBN 9788806131319

Il libro

Risvegliandosi tutto ingessato dopo un pauroso incidente, Lyman Felt, prospero assicuratore, si trova al capezzale le sue due mogli, fino a quel momento ignare della reciproca esistenza; e superato un primo momento di smarrimento, inizia una battaglia per giustificare il suo operato, davanti agli altri e davanti a se stesso. Questo spunto da pochade è apparso a qualcuno più degno di un Neil Simon che dell’autore della ‘Morte di un commesso viaggiatore’; ma anche Verdi in tarda età sorprese tutti giocando la carta dell’ironia, e giocandola con grazia suprema. Né Miller sarebbe Miller se lo scherzo fosse fine a se stesso. Ad essere messi in discussione sono infatti alcuni fra i più solidi ideali americani, come quello del perseguimento della felicità ad ogni costo, anche prescindendo da quegli imperativi morali che oggi sono in pochi a sentire. Al pubblico spetta decidere chi ha ragione e chi ha torto: posto che torto e ragione nel nostro mondo esistano ancora. Masolino d’Amico

Altri libri diArthur Miller