Giulio Einaudi editore

Angel Baby

Una donna in fuga dal principe dei narcotrafficanti. Una corsa folle oltre confine con l'aiuto di un uomo che non ha piú niente da perdere. Un romanzo dal ritmo forsennato che inchioda dalla prima all'ultima pagina.

2014
Stile Libero Big
pp. 312
€ 18,00
ISBN 9788806216351
Traduzione di

Il libro

Luz è povera e bella, e questo a Tijuana significa avere il destino segnato: la prostituzione, il matrimonio-prigione con El Príncipe, il boss della malavita locale, le pillole per sopportare soprusi e violenze. L’unica ragione che ha per andare avanti è Isabel, la sua bambina, affidata a una zia in California. È per ricongiungersi a lei che Luz decide di scappare, e per riuscirci non esita a uccidere. Mentre cerca qualcuno disposto a farla espatriare clandestinamente, incontra Kevin Malone, un alcolizzato che campa di espedienti e a cui è morta la figlia: un sopravvissuto a sé stesso, abbastanza indifferente alla vita da decidere di aiutare una sconosciuta in una missione impossibile. Inizia cosí una fuga a rotta di collo per lasciare il Messico e sottrarsi a Jerónimo, l’uomo incaricato di riportarla indietro, pena lo sterminio della sua famiglia se non ci riuscirà.

***

«Qui siamo nelle mani di uno scrittore vero».

«New York Times Book Review»

***

«Un libro incalzante, scritto benissimo, che affronta il tema del compromesso morale e ci fa parteggiare per tutti i personaggi (o quasi) e contemporaneamente per nessuno… teso e insidioso come una rumba suonata da un complesso di serpenti a sonagli».

«Los Angeles Time»

***

«Un astro nascente… Lange usa il noir classico con tutta la sua violenza, la sua desolazione e il suo dark humor. Un libro che ci regala personaggi memorabili, scenari evocativi e una trama piena di suspense».

«Kirkus»

Altri libri diRichard Lange