Giulio Einaudi editore

Le mosche del capitale

Copertina del libro Le mosche del capitale di Paolo Volponi
Le mosche del capitale
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Il potente, rabbioso romanzo delle illusioni dell'Italia degli anni settanta.

1991
ET Scrittori
pp. VII - 288
€ 6,71
ISBN 9788806126933

Il libro

In questo romanzo c’è un’esplicita consapevolezza del silenzio con cui da anni la nostra letteratura ha eluso il confronto con la realtà, e in particolare con il mondo dell’industria e della finanza, del denaro, delle merci – in una parola, del potere.Con “Le mosche del capitale”(1989) Paolo Volponi ha scritto il potente, rabbioso, fantastico romanzo delle illusioni e delle frustrazioni dell’Italia degli anni Settanta, incapace di disegnare una strategia intellettuale e civile: l’ascesa e caduta del professor Bruto Saraccini, dirigente industriale, umanista e poeta con serie competenze imprenditoriali, ma tradito dalla sua stessa aspirazione a eliminare l’alienazione del lavoro con le armi del progresso industriale.

Altri libri diPaolo Volponi