Giulio Einaudi editore

Totò, Peppino e la guerra psichica 2.0

Copertina del libro Totò, Peppino e la guerra psichica 2.0 di Luther Blissett
Totò, Peppino e la guerra psichica 2.0
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Dopo lo straordinario successo di Q, Luther Blissett ripubblica in una nuova edizione i due testi piú importanti scritti prima di quel romanzo, indispensabili per capirne il retroterra. Chi ha amato Q viene portato a interrogarsi sul «multiple name», sul nomadismo, sulla «psicogeografia», sul perché il Marcovaldo di Calvino che osserva la città coperta di neve è rivoluzionario. Almeno quanto Totò e Peppino. E ogni lettore potrà cosi fare i conti personalmente con il Luther Blissett Project.

2000
Stile Libero
pp. LII - 233
€ 8,78
ISBN 9788806154110

Il libro

Il mondo si è sempre diviso tra chi tracciava confini e chi tracciava rotte. I primi tendono a chiudersi in una stabilità, in una identità, gli altri ad aprirsi al cambiamento, al molteplice. I lettori di Q si sono appassionati alle vicende di un Nessuno che ha tanti nomi e che passa da una guerra o una rivoluzione a una nuova speranza. E insomma la figura per eccellenza del nomade, con un nome multiplo, che fonda e trasforma il suo stesso mito, incessantemente, e pratica lo sradicamento. Ma il lettore che ha goduto e sofferto con il «protagonista» di Q forse non sa che il romanzo è frutto di una teoria e una pratica che sono, in una parola, il Luther Blissett Project. Teoria e pratica dello “sradicamento”, del “nome multiplo”, della “psicogeografia”, del “mito” e di molte altre cose che il lettore può trovare ora disponibili, chiarissime e divertenti quanto Q, in una unione di saggismo e capacità di costruzione di immagini e situazioni narrative, in questo volume che comprende i due testi principali scritti da Luther Blissett prima di Q. Sorpreso, divertito, irritato da questo microsaggismo impudente, il lettore si scoprirà avvinto da cortocircuiti di senso da cui gli sarà difficile uscire: e il piú spavaldo è quello che individua nelle gag di Totò e Peppino il luogomiticodove ogni autentico “dandy del bricolage” può illuminare di senso la sua giornata, trovando tutto ciò che gli serve. In compagnia di Borges e del Marcovaldo di Calvino, appunto. Leggere per credere.

Altri libri diLuther Blissett