Giulio Einaudi editore

I Traditori

Dall'autore di Romanzo criminale, l'eroica e torbida storia dell'Italia che nasce.

2012
NumeriPrimi°
pp. 588
€ 14,00
ISBN 9788866213147

Il libro

Da Palermo a Londra, da Roma a Torino, da Venezia alla Transilvania, dalle carceri inglesi ai boschi della Calabria, tra banditi e traditori, pittori e camorristi promossi poliziotti, eroi e mercanti di carne umana, giovani uomini e donne sognano, combattono e amano. E tradiscono. Ognuno va incontro al suo destino. Alcuni diventano faccendieri e delinquenti. Alcune donne guardano piú avanti, piú lontano. Le organizzazioni criminali si innervano nella nazione che nasce. I mafiosi intraprendono. I tagliagole tagliano gole. E Mazzini tesse la sua tela. Eppure, tra battaglie e cospirazioni, sangue e utopia, vite leggere e amori complicati, sorge potente il disegno di una stagione e di un ideale che è sempre possibile. E che di nuovo ci attrae, con l’innocenza di una forza giovane che non possiamo dissipare. E dal suo lato oscuro ci racconta il presente.