Giulio Einaudi editore

Falange armata

Copertina del libro Falange armata di Carlo Lucarelli
Falange armata
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Ho scritto Falange Armata nel '92. Nel '94 la Banda della Uno Bianca è stata scoperta e in un certo senso sembrava di leggere parte del mio libro... In realtà io non avevo anticipato proprio nulla. Era successo soltanto quello che succede sempre con i noir, o i gialli: come dice uno che di certe cose se ne intende, a pensare male si fa peccato ma di solito ci si azzecca sempre».

Dalla Prefazione dell'autore



Torna in libreria un Lucarelli leggendario del 1993, con l'impavido sovrintendente della Questura bolognese protagonista anche di Il giorno del lupo. Coliandro non ha le sottigliezze dei personaggi della serie dei "killer animali", ma il suo modo scalcagnato di irrompere sulla scena assicura al lettore un divertimento fresco e perenne. Naziskin, neonazisti, morti ammazzati si mescolano in un livido intrigo. In una città resa piú complicata e piú viva dalla giungla dei gruppi giovanili. Riuscirà a sbrogliarsi Coliandro? Da solo forse no: ma c'è Nikita, ragazza ribelle e priva di pregiudizi, che accetta di aiutare il poliziotto. Tra risse in discoteca, raffiche di mitra, fughe e qualche momento, dopotutto, di tenerezza.

2002
Stile Libero
pp. 150
€ 9,50
ISBN 9788806157951

Il libro

Torna di prepotenza il sovrintendente Coliandro, roccioso come un bulldog, delicato come un caterpillar. In una Bologna scossa da fremiti di ogni genere, Coliandro sbatte il naso su un molto verosimile complotto eversivo neonazista. Al quale, purtroppo, sembra credere solo lui. Lui, e Nikita.
Altri libri diCarlo Lucarelli